Il carattere globale anatomico e funzionale dell’apparato fonatorio rende la voce quale strumento che, da una parte, è determinata da una ottima funzionalità degli apparati ed i sistemi dell’organismo e, da un’altra parte, può influire su di essi attraverso il suo perfezionamento funzionale in seguito ad un lungo e razionale esercizio alla base del suo uso.

 

La voce che funziona bene fa respirare meglio e soprattutto in maniera funzionale esauriente assicurando la completa ossigenazione del corpo. L’allenamento assai semplice ed accessibile della respirazione per un uso efficace della voce parlata e cantata rende meglio la funzione respiratoria in quanto accettazione dell’ossigeno nell’organismo e l’eliminazione dell’anidride carbonica.

 

Un uso razionale della voce, senza sforzi ed eccessi, equilibra gli ormoni che si metabolizzano al livello delle corde vocali armonizzandoli con il sistema nervoso.

La voce che funziona bene in un corpo equilibrato diventa ricchissima di sfumature sonore e timbriche grazie ad una espressività all’insegna della bellezza resa consapevole il che aumenta il buon umore, la sicurezza nelle proprie capacità e l’impatto positivo nello svolgimento delle relazioni sociali sia nel lavoro che nella vita privata.